La Sicilia del vino raccontato dal toscano Andrea Zanfi

Sabato scorso a Catania è stato presentato l’ultimo libro di Andrea Zanfi, dal titolo “Sicilia. L’Isola e il Mediterraneo, storie di amori e vini”.

Cinquanta imprenditori del vino, provenienti da ogni angolo dell’Isola, si sono raccontati. Cinquanta storie che si intrecciano con quelle del narratore, un visitatore venuto da lontano, ospite in un antico baglio nelle campagne siciliane che, tra un bicchiere di Inzolia e uno di Frappato, racconta il suo modo di vedere la Sicilia. Un vero e proprio atto di amore verso l’Isola e i suoi vini. Un racconto nel racconto, un intreccio narrativo che vede come protagonista l’isola più grande del Mediterraneo, intesa sia come terra fertile per l’uomo, che come donna forte e caparbia che cerca di resistere alle avance del suo innamorato Mediterraneo.

Non è la prima volta che Zanfi dedica il suo lavoro alla Sicilia. Sono ormai trascorsi dieci anni dalla pubblicazione del libro “Viaggio tra i grandi vini di Sicilia” con il quale l’autore è andato alla scoperta dei produttori artefici di quello che ha definito “il rinascimento del vino siciliano”. Dieci anni in cui l’evoluzione del comparto enologico siciliano è continuata, fino a culminare con la rivalutazione del ricco patrimonio di vitigni autoctoni come Grillo, Cataratto, Inzolia, Moscato d’Alessandria, Malvasia, Nero d’Avola e Frappato, conosciuti ormai in tutto il mondo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...