Lasagne ai carciofi di Sciara: un piatto di casa nostra per il giorno di Capodanno abbinate a Memorie di Fondo Antico

Oggi vogliamo presentarvi un primo piatto delizioso: le lasagne ai carciofi. Questa ricetta nasce dal desiderio di valorizzare al meglio un prodotto che proviene dall’azienda agricola di famiglia: il carciofo spinoso di Sciara; un carciofo che ha una particolare nota dolce e che ben si presta a cotture rapide per la tenerezza delle sue fibre.

Ingredienti per 6 persone: 12 carciofi di Sciara, 200 di pancetta dolce, 250 g di provola affumicata, parmigiano q.b., 1 l di besciamella, 350 di lasagne fresche all’uovo

Pulire bene i carciofi, privandoli delle spine e della peluria interna. Tagliateli a meta e poi a cubetti. In una casseruola ben calda aggiungete olio evo, scalogno, uno spicchio di aglio e lasciate imbiondire, dopodiché aggiungete i carciofi che farete rosolare per circa 4-5 minuti prima di unire la pancetta dolce. Lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 15 minuti, aggiungendo un bicchiere di acqua o brodo vegetale caldo.

Nel frattempo preparate la besciamella. Ingredienti: 1 l di latte, 70 di farina, 70 g di burro, noce moscata, sale e pepe q.b. In una casseruola fate sciogliere a fuoco dolce il burro fin quando non sarà leggermente dorato, aggiungete la farina e frustate energicamente il composto fino ad ottenere un roux color nocciola chiaro. Aggiungete lentamente il latte che avrete scaldato precedentemente, continuate a mescolare fino ad ottenere una besciamella densa e vellutata, salate e pepate, aggiungete un pizzico di noce moscata.

Procediamo con l’assemblaggio delle lasagne. Sporcate il fondo della teglia con un po’ del sugo di carciofi e iniziate a disporre le sfoglie di pasta, versate ancora parte del sugo, qualche cubetto di provola affumicata, una spolverata di parmigiano e un po’ di besciamella. Procedete così fino al totale esaurimento dei vostri ingredienti. Completate l’ultimo strato con abbondante parmigiano e besciamella. Infornate (a forno ben caldo) a 170 gradi con la teglia coperta da carta alluminio, a metà cottura dopo circa 20 minuti scopritela e se preferite, ultimate la cottura con la funzione grill e Bon appetit da Forchetta e Coltello!

IMG_7780

Abbiamo deciso di abbinare a questo piatto abbastanza strutturato, ben sapido e dalle note leggermente affumicate Memorie di Fondo Antico. “Memorie mi ricorda il vino di un tempo. Quando nelle cantine di ogni famiglia, la botte di vino rosato era alimento e simbolo antico celebrativo di unione”.  Il vitigno è il Nero d’AvolaNel bicchiere si presenta di uno brillante colore rosatoAl naso: sentori di frutta rossa. Buona sapidità con un corpo avvolgente.

Memorie Fondo Antico

 

 

Daniela Randazzo

Annunci

Un pensiero su “Lasagne ai carciofi di Sciara: un piatto di casa nostra per il giorno di Capodanno abbinate a Memorie di Fondo Antico”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...