Palermo da gustare, a Mondello il Bye Bye Blues della chef Patrizia Di Benedetto

Oggi vi facciamo conoscere la storia di una chef capace di sposare la tradizione culinaria siciliana con i criteri della modernità. Benvenuti a Mondello, benvenuti da Bye Bye Blues.

Bye Bye Blues nasce nel 1991, anno in cui i titolari, Patrizia Di Benedetto, appassionata di cucina, e Antonio Barraco, esperto sommelier, decidono di rilevare un piccolo pub nella borgata marinara di Palermo. L’origine del nome merita di essere menzionata, ce la racconta la stessa Patrizia quando stiamo per andare via: “letteralmente significa ‘addio tristezza’, è l’augurio che una volta entrati qui si possa passare qualche ora piacevole dimenticandosi delle difficoltà della giornata”.

Ed è veramente così, un po’ perché Mondello è sempre meravigliosa sia d’estate che d’inverno, un po’ perché chi viene qui rimane colpito dalla passione di Patrizia, una delle poche donne stellate che ha ereditato l’amore per la cucina dagli insegnamenti della mamma e della nonna, entrambe apprezzate cuoche e amanti della più genuina cucina siciliana. Ai fornelli Patrizia adotta solo ed esclusivamente materie prime del territorio elaborate con creatività tale da stupire chi si siede al tavolo.

Iniziamo brindando con un Brut Rotari Trento Doc. Una bollicina fresca e dal profumo intenso. Al bicchiere si presenta di un giallo paglierino, in bocca è piacevolmente bilanciato e armonico.

DSCF8151

L’entrée con cui iniziamo la nostra degustazione è una piccola caponata di ricciola e tonno marinato, accompagnato da una selezione del pane fatto in caso e dallo sfincione, la tipica pizza palermitana con pomodoro, acciughe e cipolla. Per l’abbinamento rimaniamo sempre in Trentino con l’AlpeRegis, Doc Chardonnay annata 2010. E’ un vino dal sapore e dal profumo intenso con un perlage elegante, omogeneo e persistente. Nel bicchiere si mostra di un colore giallo tenue con sfumature paglierine molto delicate e un finale deciso con sentori di frutta secca.

DSCF8157

Il mosaico di antipasti è un misto di pesci crudi al sale nero e verdure: dallo sgombro al carciofo, dalle verdure alla julienne alla tartare di verdure con gambero scottato, dalla polpetta di tonno e cipolla rossa alla mousse di verdura, fino alla melenzana ripiena o alla sarda a beccafico su letto d’arancia.

Come primo, la mia scelta è caduta su qualcosa di più insolito: cavatelli neri in salsa di calamari, gambero e mousse di ricci di mare. In abbinamento, Etna bianco 2013 dell’azienda Cusumano, di cui abbiamo scritto recentemente.

DSCF8161

La degustazione è proseguita con una selezione di formaggi siciliani: il Ragusano Dop e il piacentino ennese accompagnati da miele e mandorle. Nel menù si intravede l’amore per il mare e non potrebbe essere diversamente, come il trancio di pesce scottato in brodetto di agrumi e carciofo alla brace o il Baccala cotto a bassa temperatura con infusione di olio allo Zafferano di Sicilia, o ancora, gli involtini di pesce spada tipica espressione della cucina siciliana di pesce. In abbinamento ai formaggi, un altro vino dell’azienda Cusumano: l’Alta Mora, annata 2013, ottenuto da vitigni per il 95% da uve di Nerello mascalese e 5% di Cappuccio.

DSCF8164

Se qualcuno pensa che la cena può anche terminare qui, non conosce fino in fondo Patrizia. I suoi dolci meritano una menzione a parte e chi arriva fin qui non può non assaggiare alcune delle sue specialità. Sono l’espressione della passione e dell’amore per la pasticceria.

DSCF8169

La Fantasia di Cioccolato è il mio consiglio gourmand, una meravigliosa composizione di nove varianti di cioccolato, armonicamente composte in un crescendo gustativo, espressione della dedizione e della cura che sono trasmessi in ogni piatto. Un incanto per gli occhi in un’esplosione di sensazioni uniche.

DSCF8181

In abbinamento, continuiamo il nostro viaggio con i vini dell’azienda Cusumano, il Moscato dello Zucco è un vino dolce, ottenuto da vigneti recuperati nella zona tra Partinico e Terrasini, con sentori di miele, acacia e una leggera nota di fiore di mandorlo che si abbina perfettamente al piatto.

Nota a parte per la cantina, ricca di etichette di pregio e dall’ampia selezione di Gin d’autore, passione di Antonio.

BYE BYE BLUES
Via del Garofalo, 23 – Mondello, Palermo
Email: info@byebyeblues.it
http://www.byebyeblues.it
Telefono: 091 6841415
Cellulare: 339 2110598 – 335 425702

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...