Terre di Himera: gesti antichi, profumi di casa e slow living

Oggi vi portiamo a Terre d’Himera, una struttura incantevole nel cuore della val di Mazara. Ci si arriva percorrendo l’autostrada Palermo-Catania fino all’uscita di Buonfornello, pochi chilometri di statale per raggiungere la Contrada Villaurea.

Vista mozzafiato tra le splendide Madonie e il golfo di Termini. Un luogo dove è possibile dormire e mangiar bene, guardare il mare all’orizzonte o fare una passeggiata tra i sentieri naturali, così come leggere o meditare nel silenzio della campagna siciliana.

 

Tutto è rimasto immutato come l’antico casolare che ci ha ospitati che, immerso in un verde lussureggiante si erge elegante, evocando i ricordi delle vecchie case contadine in pietra ma con uno stile elegante e personale. Passeggiando per i dintorni del casolare si rimane catturati dai profumi provenienti da “nuvole” di erbe aromatiche e piante floreali che costeggiano, ordinate e sinuose, l’intera proprietà: lavanda, geranio limoncino, rosmarino, menta e salvia.

Fabrizio Russo e la moglie Maria Gambino sono i titolari di questo agri-resort, uno di quei posti in cui vale la pena passare qualche giorno di relax.

L’occasione era inaugurare la nuova stagione del ristorante dove, previa prenotazione si potrà pranzare tutti i fine settimana, ma il vero protagonista è stato l’olio extravergine. Eh sì, perché oltre ad essere una struttura ricettiva Terre di Himera è anche un piccolo produttore di olio.

Oggi siamo a Terre d'Himera, grande azienda produttrice di olio e meraviglioso relaxing place! #oil#olio#sicilyfood#instadaily #instagood#sicily

A post shared by La Forchetta e il Coltello (@forchettaecoltello) on

“L’olio proviene da una monocultivar tipica di questa zona: la Biancolilla  da cui si ottiene un olio molto delicato, dai sentori fruttati che abbiamo notato incontrare il gusto di molti turisti stranieri – ci spiega Maria Gambino -. In questa zona c’è una grande concentrazione di uliveti e fare olio è la cosa che ci riesce meglio. Ecco perché abbiamo deciso di produrre olio che è lo stesso che usiamo ogni giorno in cucina per condire le pietanze e che offriamo ai clienti della nostra struttura”. 

Ma attorno a questo c’è dell’altro. Fabrizio si ferma a parlare con noi, ci spiega che ogni aspetto dell’accoglienza è migliorabile e che tutto viene selezionato per regalare ai visitatori un’esperienza gastronomica unica nel nome della qualità e del territorio. In che modo? Semplice, non ci sono fornitori che arrivano e scaricano la propria merce, ma si cerca, ogni giorno, il meglio della produzione agroalimentare della zona: carni selezionate con cura, formaggi che profumano del territorio che ci ospita, prodotti dell’orto sempre all’insegna della stagionalità, il pane fatto in casa o il gelato del maestro Antonio Cappadonia.

Il maestro #cappodonia spiega l'arte del #gelato #artigianale www.laforchettaeilcoltello.com www.palermoshowcooking.it

A post shared by La Forchetta e il Coltello (@forchettaecoltello) on

 

Anche il vino non è lasciato al caso, ad accompagnarci in questo viaggio il Castellucci Miano, una cantina della zona di Valledolmo che è tornata a valorizzare un antico vitigno come il Perricone.

Castellucci Miano #perricone #sicilia #vino

A post shared by La Forchetta e il Coltello (@forchettaecoltello) on

Castellucci Miano Brut per iniziare. #bollicine#instawine#instangramhub#instadaily#wine#foodie

A post shared by La Forchetta e il Coltello (@forchettaecoltello) on

Il tempo è già finito, il sole è sulla via del tramonto e giunge anche il momento dei saluti, ma Fabrizio, che è stato il nostro affabile compagno per tutta la giornata, si ferma nel patio per raccontarci la sua idea di ospitalità, rimaniamo affascinati ed incuriositi dai suoi progetti ambiziosi ma soprattutto dall’impegno e dalla cura costanti che traspaiono dalle sue parole.

Siamo sicuri di aver trovato un altro luogo per veri gourmand, amanti del sano relax e naturalmente, della nostra amata terra.
 

TERRE DI HIMERA
Contrada Villaurea – Termini Imerese (Pa)
tel. +39 338 7908230
www.terredihimera.it – email: leterredihimera@libero.it
 

 

Annunci

Un pensiero su “Terre di Himera: gesti antichi, profumi di casa e slow living”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...