Viaggio nel mondo del Caffè, l’esperienza Moak

Una pubblicità di qualche anno fa recitava “il Caffè è un piacere, se non è buono che piacere è”.


Ed è vero, ci sono pochi momenti delle nostre frenetiche giornate dove non c’è di meglio che un buon caffè e quando al bar ci troviamo di fronte una caffè di scarsa qualità o non fatto a regola d’arte rimango contrariato. Qualche settimana fa abbiamo conosciuto una realtà molto interessante, stiamo parlando dell’azienda Moak. Siamo a Modica, nel triangolo della val di Noto tra chiese barocche e atmosfere incantevoli, qui è presente una realtà che da cinquant’anni si pone l’obiettivo di diffondere la cultura del caffè. Da una vecchia torrefazione nel centro storico di Modica è iniziata l’avventura della famiglia Spadola. Da quella piccola torrefazione aperta alla fine degli anni ’60 ad oggi questa azienda non ha fatto che espandersi, potenziando il mercato interno con un occhio sempre attento all’estero.

Ma il caffè si sa è un’arte che va spiegata: tutto inizia nelle coltivazioni in Sud America, dove in zone con un clima caldo e subtropicale vengono selezionati i migliori chicchi. I frutti della pianta inizialmente di colore verde con la maturazione acquistano un colore rosso brillante. Una volta giunti a piena maturazione, i frutti possono essere raccolti o manualmente per preservare tutte le caratteristiche organolettiche o con la raccolta meccanica. Dopo la raccolta, i chicchi di caffè, vengono estratti il più rapidamente possibile, per evitare che il prodotto possa preservare tutte le sue caratteristiche originarie. Si procede con il sistema “a umido” in caso di selezione Arabica o tramite il sistema “a secco” per i caffè Robusta. Una volta estratti, i chicchi vengono selezionati per eliminare eventuali corpi estranei e passati a setaccio. Si procede quindi alla fase di tostatura del caffè, un’operazione ricca di fascino, perché è in questo specifico istante che avviene la magia: i chicchi a 230 gradi perdono alcune caratteristiche per acquistarne altre che lo renderanno inconfondibile: dal colore alla struttura, dai componenti all’aroma.

Il video che vi proponiamo oggi è proprio il viaggio del caffè dall’arrivo in azienda fino alla tazzina. Un viaggio che vi suggeriamo di godervi con gli occhi, provando ad immaginare anche i profumi e le sensazioni olfattive che ci hanno inebriati durante il nostro tour.

 

Caffè Moak S.p.A.
Viale delle Industrie
97015 Modica (RG)
Tel.: (+39) 0932 904755
Fax.: (+39) 328 904001

http://www.caffemoak.com

Annunci

5 pensieri su “Viaggio nel mondo del Caffè, l’esperienza Moak”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...