Squiseating, la nuova idea di ristorazione firmata Coria

Faccio mea culpa: lo ammetto, questo pezzo doveva uscire qualche mese fa. Poi, non si sa come, noi giornalisti abbiamo una visione del tempo probabilmente distorta. E così, tra scadenze improrogabili, impegni di lavoro, il tran tran quotidiano e i pezzi arretrati da consegnare in redazione arrivi a dimenticare quel quadernetto nero poggiato sulla scrivania che sbuca fuori il giorno che decidi di sistemare il tuo ufficio. Ieri, era una di quelle giornate in cui prendi coscienza che è arrivato il momento di sistemare gli appunti. E così trovi, quasi per caso, quel quadernetto con su scritto una serie di annotazioni manco fosse una lezione universitaria. Distrattamente lo sfogli e appena gli occhi vanno sulla prima riga capisci di colpo che è il momento di sedersi comodi, prendere carta e penna, e buttare giù due righe. Ed è quello che ho fatto. 

Domenico Colonnetta e Francesco Patti sono due giovani chef che si sono incontrati quasi per caso nelle cucine del Duomo di Ragusa, sotto lo sguardo attento di Ciccio Sultano, e se lavori per Ciccio hai già in partenza una marcia in più. La voglia di crescere è tanta, e per due ragazzi con il sogno di diventare grandi, il passo successivo può essere solo quello di aprire un ristorante in proprio. Nasce così, nel 2008 a Caltagirone, il ristorante Coria. Il nome è un omaggio all’indimenticato storico delle tradizioni enogastronomiche della Sicilia: il colonnello Giuseppe Coria, appassionato scrittore della cucina isolana e modello di ispirazione per molti giornalisti e addetti ai lavori. Nel 2011, dopo solo tre anni arriva la prima stella Michelin, primo e unico ristorante stellato nella provincia di Catania, e non è un caso, perché la loro è una cucina quasi immaginifica, un destino già tracciato dall’originalità e dalla costante ricerca per le proprie origini che cercano di riproporre fedelmente in ogni portata. Ed ecco perché da una costola del Coria è nato Squiseating. L’idea è semplice: creare un banqueting di alta qualità portando la ristorazione stellata fuori dagli spazi tradizionali.

Squiseating

Squiseating nasce da questo principio e dalla voglia di presentare una cucina elegante e raffinata. Pasta, pane e dolci sono di produzione propria, le verdure provengono da agricoltura rigorosamente biologica e a metro zero. Ogni singolo particolare è curato nei minimi dettagli perché l’esperienza sia unica: dallo studio del menu, che persegue le più moderne tendenze del food design, all’allestimento della sala per una mise en place impeccabile.

La nostra degustazione è iniziata con una sfince con zucca gialla e sanapone e un’arancino con ragù di maialino. I finger food di carpaccio di polipo con ricotta al limone, sandwich di sgombro con maionese di bottarga, pesce bandiera con ortaggi di stimparada, pane cunsato con pomodoro secco, ricotta salata e caponata, pancetta di maialino laccato al nero d’Avola e accompagnamento di carciofi alla siciliana e polpo arrosto con caponatina di verdure sarebbero stati un pranzo più che soddisfacente se non avessi visto poco dopo le pastiera ragusane con funghi manzo e cacio e la rivisitazione delle scacce, una sorta di focaccia ripiena, con ricotta e salsiccia o con melenzane e pomodoro fresco.

Squiseating

Squiseating

Squiseating

Squiseating

Squiseating

Squiseating

Squiseating

Il sottile filo conduttore sono stati i vini della cantina Judeka e il risottino con carciofi croccanti, rapa rossa e riduzione di Frappato dell’azienda Judeka è stato il migliore modo per celebrare questa giovane azienda.

Il coronamento del banchetto arriva con i desserts: dal semplice quanto di difficile cannolo di ricotta alla mousse di cioccolato, dalla spuma di mascarpone al babà di frutta fresca.

Squiseating

Caltagirone merita una visita, non solo per le ceramiche o per la splendida scalinata di Santa Maria del Monte (che è a meno di 200 metri dal Coria), ma perché la Sicilia cresce di anno in anno e questi due ragazzi meritano una visita per l’impegno e l’amore che mettono ogni giorno nella loro cucina.

Squiseating

Coria
Ristorante Coria
Via Infermeria, 24 – Caltagirone (centro storico)
Tel. +39.0933.26596
http://www.ristorantecoria.it

Squiseating
Presso Ristorante Coria
http://www.squiseating.it
info@squiseating.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...