Caterina Ceraudo (ristorante Dattilo di Strongoli); passione per la cucina, territorialità e meticoloso studio si incontrano nel piatto di una giovane chef

Arriva dalla Calabria con la forza tipica delle donne del sud.

Schermata 2014-10-24 alle 12.54.15

Idee chiare e tanta forza di volontà alla base di una cucina semplice ma permeata fortemente dalla tradizione calabrese. Lei è Caterina Ceraudo, giovanissima chef del ristorante stellato Dattilo di Strongoli, in provincia di Crotone.

Schermata 2014-10-24 alle 12.54.23

Il suo piatto: gnocchi di ricotta, peperoni e spinaci, è quasi privo di grassi perché utilizza solo un filo di olio in una salsa ottenuta dal peperone spelato, arrostito, frullato ed emulsionato con olio e sale. La salsa viene degasata attraverso la tecnica del sottovuoto. L’impasto dello gnocco, lavorato rigorosamente a mano, si ottiene unendo insieme farina, parmigiano, uova, sale e ricotta fresca, conservata almeno un giorno in ambiente umido per garantire una maggiore compattezza. Per stabilizzare la struttura dell’impasto, lo chef sbollenta per pochi secondi gli gnocchi che vengono successivamente messi in acqua e ghiaccio per far si che possano assumere la giusta consistenza prima di essere cucinati. Ad accompagnare il piatto, lo spinacio saltato per qualche minuto con olio e sale così da mantenerne la croccantezza.

Schermata 2014-10-24 alle 12.54.30

Daniela Randazzo
Roberto Chifari

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...